Storia del logo Molino Pasini

Il primo logo

Il Primo logo che contraddistingue le farine di Molino Pasini viene introdotto nel 1935.

Un segno grafico bianco, formato dalla fusione di una “f” e di una “p” (iniziali di “Fratelli Pasini”), su un cerchio rosso bordato di bianco. Un logo moderno, essenziale, che si fa ricordare facilmente.

Il colore predominante è il rosso, simbolo per antonomasia della passione: passione per la coltivazione del grano, passione per la lavorazione con cui si producono le farine, passione per la preparazione del pane e della pasta.

 

Il primo “Molino Pasini”

Nel 1976 Fratelli Pasini diventa società per azioni e cambia denominazione in Molino Pasini Spa. Un’evoluzione che il marchio accoglie passando da bianco a rosso e assumendo forma tridimensionale. Si abbandona il cerchio di fondo per sottolineare lo slancio e la crescita che anche l’azienda stava vivendo in quegli anni.

Al segno grafico viene associato il lettering della nuova ragione sociale: “Molino Pasini SpA”.

 

Il logo del 2010

Dal 2010 il logo che contraddistingue Molino Pasini riassume al suo interno passato e presente.

SI torna a forme più essenziali, pur conservando la tridimensionalità; il colore rosso torna ad essere un carattere predominante e il logo assume una dimensione tale da integrare il lettering.

 

 

Il logo di oggi

All’inizio del 2014 viene introdotto il nuovo logo Molino Pasini. L’obiettivo di questo restyling è quello di riprendere le forme e i tratti distintivi del logo originale del 1935, attualizzandone le forme.

L’essenzialità del quadrato rosso, con al suo interno lo storico monogramma “FP”, funge da chiaro messaggio di contemporaneità senza compromessi.

Con l’intento di avere una corporate image dalle tinte più calde, viene introdotta una nuova palette colori, tra cui il Rosso Carminio, una variante di rosso con una nota più calda rispetto a quelle utilizzate in passato.

Per avere maggiori possibilità di personalizzazione, il lettering si semplifica e si svincola dalla forma del marchio mantenendo comunque chiarezza e forte impatto visivo.