E-SHOP MOLINO PASINI

Acquista online "LA TUA FARINA", LINEA GLUTEN FREE e LINEA PRIMITIVA Molino Pasini.

I marchi

Il primo depliant risale al 1980 con lo slogan " qualità, costanza, servizio".

Dal 1991 lo slogan cambia dando per assodati qualità e servizio = servizio , costanza nell'alta qualità.

Alla diversificazione dei prodotti corrisponde una diversificazione dei marchi: nascono i nuovi marchi "Del mio sacco" e "La tua farina"

 

1996: nasce "FARINA DEL MIO SACCO"

Si avverte l'esigenza di creare un nuovo concept di comunicazione per le varie linee di farina: nasce il marchio "Farina del mio sacco" che contraddistingue le linee professionali pizzeria, pasticceria e pasta fresca. La classica farina per panificazione mantiene il solo marchio "Molino Pasini".

Il marchio parte da una spiga stilizzata sulla quale si sovrappone il lettering inscritto in un quadrato. I colori di fondo variano secondo le linee di riferimento: il rosso del pomodoro per la linea pizza, il giallo delle uova per la linea pasticceria e il celeste del cielo per la pasta fresca.

 


2002: nasce "La tua farina"

La linea di farine retail per i clienti non professionali ha il suo marchio specifico: "La tua farina" (2002).

Il lancio viene sostenuto da una campagna cartellonistica con il payoff  " Nessun segreto in cucina, solo tu e la tua farina!

 

 

 

2017: Restyling del logo "FARINA DEL MIO SACCO"

 

Il restyling del logo “Farina del mio sacco” viene rivisitato in contemporanea al ridisegno dei packaging della linea. Il nuovo segno nasce sulla base dell’originale, datato 1996, e ha come obbiettivo quello di evidenziare la trasformazione e l’evoluzione che l’azienda ha perseguito nel corso di questi anni. Il marchio si contraddistingue ancora dalla forte connotazione geometrica. Una scelta netta che, oltre a mantenere un chiaro legame con il passato, vuole evocare “stabilità”: la stessa caratteristica delle farine che compongono la linea. La palette colori viene rivista e il “testa di moro”, tinta sinonimo di eleganza e raffinatezza che trova diretti legami con le sfumature della terra, diventa il nuovo colore istituzionale.